Digital Advertising

GIUSEPPE FUSCO – 12/02/2019

Che cosa è il Digital Advertising

La pubblicità online (o digital advertising) è il modo più veloce ed efficace per raggiungere i tuoi potenziali clienti proprio dove spendono la maggior parte del loro tempo (social, ricerche, e simili).

La pubblicità online è così efficace perché sfrutta la popolarità e la fiducia che i grandi portali del web (Google, Facebook, ecc) hanno tra gli utenti. Questi portali vendono poi agli inserzionisti spazi pubblicitari e informazioni legate al comportamento e alle caratteristiche degli utenti.

Come funziona il Digital Advertising

La pubblicità online è molto diversa da quella tradizionale.

Infatti, se quando realizzi una pubblicità tradizionale paghi per esempio una cifra fissa pattuita con chi ti concede lo spazio (tv, radio, volantini), con la pubblicità su internet paghi solo per gli effettivi risultati che ottieni.

Che cosa significa?

Che pagherai solamente quando l’utente vedrà realmente la tua pubblicità o quando deciderà di cliccarci sopra.

Perché parliamo di visualizzazioni e di clic?

Perché, in base alla piattaforma, l’inserzionista (tu) pagherà per un determinato numero di visualizzazioni (come ad esempio su Facebook) oppure soltanto quando l’utente interagisce con il tuo annuncio (Google Search).

Vantaggi e Svantaggi del Digital Advertising

La pubblicità online, se usata con criterio e con le giuste competenze, è quasi priva di svantaggi.

Vantaggi:

Targeting avanzatissimo

Puoi mostrare il tuo annuncio solo e soltanto a persone che effettivamente potrebbero essere interessate al tuo prodotto o servizio.
Non è mai esistito nulla di talmente potente. Pensaci: quale altro strumento ti permette di scegliere quali ricerche attiveranno i tuoi annunci (es. “fabbro a milano”) oppure a quale esatto profilo mostrare il tuo annuncio? (uomini, 40-50 anni, interessati alla tecnologia e al mondo imprenditoriale, con famiglia, eccetera)?

Performance tracciabili

A differenza della classica pubblicità, su internet puoi tracciare qualsiasi cosa. Quante persone hanno visto la tua pubblicità, quanti di questi hanno interagito, quanti hanno aperto la pagina con la tua offerta e quanti ti hanno contattato o sono diventati clienti.
In questo modo puoi sapere esattamente qual è il ritorno sul tuo investimento (una cosa del genere è praticamente impossibile con i media tradizionali) e quali sono i passaggi che performano meglio o peggio.

Controllo e Velocità

Con la pubblicità online sei tu a scegliere il budget da dedicare alla campagna e la velocità con cui vuoi che questo venga speso. Inoltre, puoi iniziare a vedere dei risultati oggettivi (grazie ai quali poter fare delle valutazioni sensate) già dopo pochi giorni di attività.

Per tutte le tasche

A differenza della pubblicità tradizionale, che richiede spesso budget importanti, puoi realizzare campagne pubblicitarie online a partire da 5€ – 10€ al giorno.
Puoi decidere in qualsiasi momento se stoppare la campagna o modificarne il budget al rialzo o al ribasso.

Svantaggi:

Gli errori si pagano caro

Se non conosci le piattaforme di advertising, il tuo cliente ideale o più in generale i processi psicologici utilizzati dal marketing per portare un utente dalla consapevolezza alla considerazione del tuo prodotto, rischi di buttare al vento il tuo investimento oltre che a creare un danno non indifferente all’immagine della tua azienda.

È complicato

Quando decidi di fare pubblicità online, hai a disposizione una miriade di piattaforme tra cui scegliere. Ognuna di queste piattaforme ha infinite possibilità di targeting e impostazioni differenti. Se non sai cosa stai facendo, è sempre meglio rivolgersi ad uno specialista (la scelta migliore se tieni al tuo portafogli e alla tua sanità mentale).

Piattaforme disponibili

Esistono numerosissime piattaforme per realizzare campagne pubblicitarie online.

Queste piattaforme differiscono per tipologia di annunci e impostazioni ma, soprattutto, per il pubblico che le popola.

La scelta della piattaforma più appropriata dipende quindi principalmente dai tuoi clienti tipo.

Dove trascorrono il loro tempo? Su Facebook? Su LinkedIn? Facendo ricerche su Google?

Questo è il criterio primario che deve guidare le tue scelte.

Ecco quali sono alcune delle principali piattaforme:

Google ADS (ex AdWords)

Mette a disposizione principalmente 2 tipologie di campagne:

Rete di ricerca

Vanno ad intercettare le persone nel momento esatto in cui cercano il tuo prodotto o servizio. Sostanzialmente ti consente di “pagare” per apparire in cima ai risultati di Google quando un utente fa una ricerca inerente alla tua offerta (es. “forniture per ufficio a bergamo”).
Questa pubblicità intercetta un bisogno manifesto e, di conseguenza, gli utenti che arrivano attraverso questo sistema sono solitamente più avanti all’interno del loro processo di acquisto.

Rete Display

La rete display di Google consente di creare dei banner (pensa a questi come a dei “cartelloni digitali”) che vengono mostrati su diversi siti.
Quali siti? Il bello è proprio questo, sei tu a scegliere la categoria di siti web su cui vuoi fare pubblicità.
Per cui, se per esempio vendi prodotti per animali, dirai a Google di mostrare i tuoi “cartelloni digitali” solamente sui siti e portali che trattano tematiche relative agli animali.

Facebook

Facebook è il social network più diffuso al mondo e, in quanto tale, possiede una mole di dati impressionanti su tutte le persone che lo utilizzano.
La pubblicità di Facebook è incredibilmente efficace perché consente di mostrare la tua offerta a uno specifico gruppo di persone accomunate da caratteristiche (che scegli tu) come ad esempio:

  • Fascia di età
  • Sesso
  • Situazione familiare (sposato, con figli, ecc)
  • Situazione economica
  • Abitudini online
  • Interessi (seguono pagine specifiche, visitano spesso certi siti)
  • Situazione lavorativa
  • Dispositivo utilizzato
  • E tanto altro…

Non è mai esistita una piattaforma che consentisse un tale livello di dettaglio nello scegliere quali persone vedono i tuoi annunci.

LinkedIn

LinkedIn è il social più utilizzato in assoluto a livello professionale.

Operi nel settore B2B? I tuoi clienti tipo sono figure specializzate di aziende che operano in un settore specifico? Devi assolutamente provare LinkedIn.

Con questa piattaforma puoi scegliere a chi mostrare la tua pubblicità in base a:

  • Settore in cui lavora l’azienda (es. produzione stampi per plastica)
  • Ruolo ricoperto (es. responsabile acquisti, ufficio marketing, titolare…)
  • Esperienza pregresse e competenze
  • E tanto altro…

LinkedIn è forse la piattaforma più costosa tra quelle viste in questo articolo. Tuttavia, se lavori nel B2B, ha sicuramente senso dargli una possibilità.

Elementi per il successo

La pubblicità su Google o sui social è estremamente potente ma, come anticipato, anche complicata.

Ecco quindi una lista delle principali caratteristiche di una campagna di successo:

Coerenza

Tra l’annuncio (testi, creatività e offerta) e la pagina web su cui mandi i tuoi visitatori.
Se ad esempio fai pubblicità su Google per apparire primo quando un utente cerca “vendita divani in ecopelle a bergamo”, farli arrivare su una pagina che mostra divani in pelle normale, in stoffa o che presenta anche delle poltrone è il modo migliore per sprecare budget e fare andar via l’utente.

Precisione nella scelta del target

Saper scegliere correttamente le persone a cui mostrare i tuoi annunci è fondamentale.
Se sbagli qualcosa in questa fase, avrai degli annunci poco performanti (perché non appetibili per il pubblico scelto) e costi più alti da parte della piattaforma.

Sistemi di monitoraggio delle performance

Poter sapere esattamente quante persone hanno visto la tua pubblicità, quante hanno deciso di approfondire e cosa hanno fatto una volta arrivate sul tuo sito è indispensabile per realizzare una campagna profittevole.
In primo luogo, perché solo così puoi sapere qual è il ritorno sul tuo investimento, cosa funziona bene e cosa potrebbe essere migliorato. In secondo luogo, perché tutte queste piattaforme utilizzano algoritmi molto sofisticati per ottimizzare gli annunci nel tempo e mostrarli alle persone che hanno più probabilità di effettuare l’azione di conversione (acquistare, contattarci, eccetera) da te selezionata.
Se la piattaforma non è in grado di tracciare queste conversioni non potrà nemmeno ottimizzare i tuoi annunci!

Errori Comuni

Moltissime aziende di piccole (ma anche grandi) dimensioni commettono una serie di errori che, il più delle volte, compromettono seriamente i risultati delle loro campagne pubblicitarie online.

Ecco quali sono i più comuni:

Target sbagliato

Ad esempio mostrano la pubblicità ad utenti che non sono loro clienti tipo, oppure ancora sbagliano a settare la località (ad esempio un’azienda locale di Roma che mostra le sue pubblicità anche agli utenti che si trovano a Bergamo). Credimi, ho perso il conto delle volte che ho visto questo errore! Il risultato? Soldi bruciati in pubblicità non efficaci.

Pagina di destinazione non ottimizzata

La pagina su cui vengono mandati gli utenti dopo aver fatto click sull’annuncio non ha i dovuti sistemi di tracciamento installati, non si visualizza correttamente sui cellulari, è lenta, contiene troppe informazioni non strettamente legate all’offerta, contiene troppi link esterni o ad altri contenuti, non contiene una call to action precisa e ben evidente… Queste sono alcune delle caratteristiche di una pagina poco ottimizzata che allontana gli utenti invece che aiutarli a convertire.

Errori nella scelta del budget

Non impostando correttamente un limite di spesa giornaliero (o mensile), rischi di spendere inconsapevolmente più soldi di quelli che avevi deciso di investire. Questo errore (anche se sembra banale) è purtroppo molto frequente soprattutto nelle piccole realtà che si avvicinano per la prima volta al mondo dell’advertising online.

Quindi? Puoi davvero avere successo con la pubblicità online?

Per tornare a quanto detto ad inizio articolo, la pubblicità online è ad oggi lo strumento più potente che esista per generare nuovi contatti e clienti in maniera prevedibile e misurabile.

Di conseguenza, la risposta a questa domanda è: ASSOLUTAMENTE SÌ!

Rivolgendoti ad un professionista, non dovrai preoccuparti di configurare, gestire ed ottimizzare tutta la parte di studio e creazione delle campagne pubblicitarie. Ricorda però che esistono comunque una serie di requisiti (possono sembrare banali) che devi rispettare per poter sfruttare questo canale al meglio.

Questi requisiti sono, in realtà, gli stessi che devi avere per portare avanti un’attività profittevole e stabile.

  1. Un’offerta ben definita e appetibile per il pubblico di riferimento
  2. Una chiara comprensione delle caratteristiche dei tuoi clienti tipo, dei loro bisogni e delle motivazioni che li spingono a rivolgersi a te (o ad un concorrente)
  3. Un vantaggio competitivo di qualsiasi genere che sia abbastanza importante per gli utenti da spingerli a preferire la tua offerta piuttosto che quella di un concorrente (ad esempio il prezzo, la qualità del prodotto, la velocità nella fornitura, la personalizzazione, l’assistenza post vendita e così via).
  4. Dei margini sufficienti ed un processo di vendita efficace che ti consentano di investire per acquisire nuovi clienti rimanendo profittevole.

Vuoi una mano con le tue campagne di Advertising o per migliorare la tua presenza online?

Se hai deciso che la pubblicità online è la strada giusta per la tua azienda e stai cercando qualcuno che possa aiutarti a realizzare una campagna davvero efficace possiamo aiutarti.

Da oltre oltre 5 anni lavoriamo con PMI e liberi professionisti per migliorare la loro presenza sul web ed acquisire nuovi contatti commerciali e clienti e possiamo fare la stessa cosa anche per te e la tua azienda.

Per ricevere aiuto contattaci utilizzando il modulo che trovi qui sotto.
Potremo così organizzare un incontro o una chiamata conoscitiva e capire insieme se e come possiamo aiutarti a generare risultati dal web.

Vuoi acquisire nuovi contatti commerciali e clienti con il web marketing? Parlaci del tuo progetto e scopriamo insieme se possiamo aiutarti!

giuseppe-fusco-consulente-web-marketing
Giuseppe Fusco

Specializzato in Digital Advertising e Realizzazione Siti Web, in passato ha gestito alcuni e-commerce dei più importanti brand italiani nel mondo.